Carissima/o,

oggi celebriamo una giornata particolare.
Salutiamo infatti  con entusiasmo l’approvazione definitiva da parte del Senato  del disegno di legge  1571 , il cosiddetto Salva Mare. Si tratta di un passaggio fondamentale per diversi motivi fra i quali segnaliamo la possibilità per i pescatori di portare a terra la plastica drenata dalle reti e la normativa inerente i dissalatori. Speriamo dunque che questa legge serva davvero a salvaguardare il nostro mare dalla follia del costruendo impianto di desalinizzazione di Mola e Lido. Siamo ora in attesa di capire come reagirà la Regione a fronte di questa non banale novità ora che deve rispondere alla richiesta di proroga del decreto di non assoggettabilità a VIA del progetto inoltrata da ASA; richiesta peraltro sostenuta, secondo il parere degli estensori, dalla certezza che nel frattempo il quadro normativo non fosse cambiato. Invece ecco il colpo di scena! Il quadro da oggi e’ cambiato in maniera radicale e ora vedremo se AIT e il dipartimento Energia ed Ambiente della Regione avranno il coraggio di non considerare le raccomandazioni della nuova legge in merito alla costruzione del dissalatore rischiando di creare un ‘Vulnus’ istituzionale di  grande portata. Siamo certi che a questo punto i giochi si riapriranno e la comunità elbana che più volte ha manifestato i propri dubbi sul potenziale danno ambientale si spera che potrà essere coinvolta in un processo partecipativo di tutela primaria del nostro territorio.

Leonardo Preziosi
11/05/2022

???????????? ++ Salvamare: ok definitivo da Senato con 198 sì ++ (ANSA) – ROMA, 11 MAG – L’Aula al Senato ha approvato con 198 voti favorevoli, nessun contrario e 17 astenuti, il ddl che detta disposizioni per il recupero dei rifiuti in mare e nelle acque interne e per la promozione dell’economia circolare, la cosiddetta legge Salvamare. Il provvedimento, è approvato in via definitiva. (ANSA). DEZ 11-MAG-22 11:59

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post