Si informano i soci che è in uscita il volume turistico su Portoferraio Porto sicuro nel mare della Toscana a cura di Antonello Marchese. In caso di prenotazione, Vi viene riservato uno sconto del 30% (formato cm 21×28, 64 pagine, 70 immagini a colori, prezzo di copertina 10,00 euro/copia).

Un volume per illustrare la natura, la storia, il paesaggio e l’atmosfera che si respira a Portoferraio, antico approdo naturale frequentato dai primi cercatori di metalli e dagli Etruschi, divenuto poi centro residenziale marittimo in epoca romana. Ma l’impronta che tuttora è percepita dal visitatore è quella voluta da Cosimo I de’ Medici che decise di farne un porto fortificato, fondando così il moderno centro abitato. Città di fondazione pensata dai migliori architetti del granducato fiorentino presenta un disegno che lascia ancora trasparire i modelli voluti da Giovanni Battista Bellucci, Giovanni Camerini e Bernardo Buontalenti, che la resero un luogo sicuro, porto e arsenale navale in grado di allontanare e contrastare la piaga della pirateria navale. Capitale del principato napoleonico per i dieci mesi dell’esilio imperiale Portoferraio vide poi un’ulteriore trasformazione agli inizi del XX secolo per divenire polo siderurgico, avventura industriale che si è conclusa alla fine della seconda guerra mondiale. Oggi Portoferraio è il capoluogo dell’Elba, maggiore approdo isolano e cittadina che ha trovato nel turismo la sua attività più fiorente.

Ecco in anteprima la copertina, l’indice ed alcune pagine del libro.

[gdl_gallery title=”portoferraio-porto-sicuro” width=”200″ height=”300″ ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post