Articolo dal sito della Fondazione Villa romana delle Grotte

“Intendo per “passione” la capacità di resistenza e di rivolta; la volontà di azione e di dedizione; il coraggio di “sognare in grande”; la coscienza del dovere che abbiamo, come uomini, di cambiare il mondo in meglio, senza accontentarci dei mediocri cambiamenti di scena che lasciano tutto com’era prima; il coraggio di dire di no quand’è necessario, anche se dire di sì è più comodo; di non “fare come gli altri”, anche se per questo bisogna pagare un prezzo.”

Gianni Rodari “educazione e passione, 1966”

Scrivono gli archeologi in partenza…

“Finisce così la prima campagna di scavi archeologici alla villa romana delle Grotte, dopo la prima stagione di indagini degli anni ‘60. Un’impresa titanica, che fino a pochi anni fa sembrava impossibile.. ma quando un progetto ha solide basi, gambe e braccia volenterose, menti audaci ed il sostegno del territorio.. il risultato supera di gran lunga ogni tipo di aspettativa!
Partiamo con gli occhi pieni della bellezza della villa.. e con le borse piene di documentazione da elaborare
Ci vediamo in primavera”

* Progetto di ricerca e valorizzazione 2019-2021 nel Comune di Portoferraio – Fondazione Villa romana delle Grotte, Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Pisa e Livorno, Università di Siena
Con la collaborazione di Italia Nostra Arcipelago Toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post