André PonsMercoledi’ 20 Agosto alle ore 21, nella suggestiva cornice della scalinata della Pergola, a Rio Marina, il nostro Presidente Onorario Prof.Gianfranco Vanagolli, presentera’ il volume di Andre’ Pons – Ricordi e aneddoti dell’Isola d’Elba.

L’evento, programmato nell’ambito delle celebrazioni per il Bicentenario del principato napoleonico elbano, si identifica innanzitutto come un momento di riflessione sulla figura di Andre’ Pons, che fu amministratore delle miniere di ferro dal 1809 al 1815 , dopo essere stato marinaio e soldato nell’Armée d’ Italie.

Dei Ricordi – che sono stati tradotti in italiano dallo stesso Vanagolli,con la collaborazione di Luigi Maroni, Rosa Bianca Cigheri e del nostro Presidente Cecilia Pacini -verranno messi in evidenza i caratteri di fonte di primaria importanza per lo studio di un brano di storia locale denso di motivi di interesse.

Siamo certi che la nostra sezione non manchera’ di sostenere il Prof.Vanagolli in questa sua nuova prova di attaccamento e di amore per l’Isola d’Elba.

Ecco alcuni estratti dall’Introduzione …

Pressoché dimenticato oggi, André Pons, detto Pons de l’Hérault, direttore delle miniere, risiedeva a Rio Marina quando Napoleone sbarcò all’Elba. Ancorché repubblicano, dopo essere stato robespierrista, di tendenze socialiste e nemico dell’Imperatore, fu, dopo qualche resistenza, domato assai rapidamente dalla seduzione e dal genio dell’Imperatore, che seguì poi in Francia.

Uomo d’una energia e d’una attività inesauribili, non si risparmiava alcuna fatica per seguire l’Imperatore e apprendere i minimi dettagli: “Là dove non ero con lui, venivo subito di lui, facendomi subito dar conto da quelli che senza errore potevano informarmi”. I ricordi di Pons sono quelli di un testimone immediato e oculare per i giorni dell’arrivo, dello sbarco, della sistemazione di Napoleone nell’isola, per le escursioni e i viaggi a Pianosa, a Palmaiola, sul Monte Giove e naturalmente a Rio Marina. Ha vissuto in prima persona una buona parte dei fatti che racconta e conoscendo meglio di chiunque altro, meglio di ogni francese al seguito dell’Imperatore, l’isola d’Elba e gli elbani, Pons de l’Hérault è largo di descrizioni su luoghi e costumi locali.

 

Italia Nostra – sezione Arcipelago Toscano

[divider]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post