Segnaliamo il Convegno “L’isola d’Elba da Giorgio Monaco ai giorni nostri” che si terrà  il giorno 14 giugno dalle ore 15:00 alle ore 18:30 presso Palazzo Reale, Lungarno Pacinotti n. 46 a Pisa., organizzato dalla Soprintendenza ABAP per le Province di Pisa e Livorno.

Giorgio Monaco (1907 – 1984), appena arrivato all’Elba come direttore archeologo della Soprintendenza Archeologica della Toscana, diede avvio a numerose ricerche, affrontando una serie di scavi in tutta l’isola in stretta collaborazione con L’Ente Valorizzazione Elba ed il circolo subacquei “Teseo Tesei”, e lasciando in tutti un vivo ricordo della sua importante attività, svolta con passione ed abnegazione. A distanza di oltre 50 anni dall’inizio delle sue ricerche, questo incontro vuole ricordare la figura dell’archeologo in occasione della donazione del suo archivio da parte degli eredi, ma anche sottolineare il potenziale culturale in generale dell’intera isola, raccontando l’operato attuale della Soprintendenza in ambito archeologico, storico artistico, architettonico e paesaggistico. Il breve convegno in occasione dei festeggiamenti pisani di San Ranieri vuole essere un ringraziamento per la generosità della famiglia Monaco e nello stesso tempo l’anteprima di un convegno di più ampio respiro che si terrà prossimamente all’Elba.

Programma

15-16.30      Giorgio Monaco e la Villa Romana delle Grotte           

Andrea Muzzi: La donazione dell’archivio di Giorgio Monaco alla SABAP di Pisa e Livorno

Anna Maria Monaco: Ricordi dell’attività elbana del padre

Lorella Alderighi: Lo scavo di Giorgio Monaco alla Villa Romana delle Grotte

Cecilia Pacini: La Fondazione Villa Romana delle Grotte: un programma di ricerche e di valorizzazione

Coffee-break

17-18.30  Attività in corso della Soprintendenza ABAP all’Elba

Gino Cenci: La galleria Demidoff a S. Martino

Amedeo Mercurio: Le celebrazioni per i 500 anni della nascita di Cosimo I fondatore di Cosmopoli

Fabio Boschi: L’Elba verso paesaggi sostenibili

Nota della nostra Sezione per i tanti volontari che si sono dedicati alla Villa romana delle Grotte:

Tra i temi che vedono impegnata la nostra Sezione, si ricorda l’attenzione dedicata in questi ultimi anni al patrimonio archeologico all’isola d’Elba, sviluppata in sintonia con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Pisa e Livorno e con tre università toscane, l’Università di Siena e la Scuola Normale Superiore di Pisa per l’Archeologia e l’Università di Firenze per Scienze della Terra.  Con l’accettazione della presidenza della Fondazione Villa romana delle Grotte di Cecilia Pacini, presidente di Italia Nostra Arcipelago Toscano, è iniziato un percorso che vede la collaborazione anche del Comune di Portoferraio.  Siamo felici di ricordare che dal novembre 2018 partecipa anche la Fondazione tedesca Wissenschaftsfcirderungs GmbH. Il nostro impegno si inserisce in un progetto più vasto, dall’immenso valore paesaggistico e naturalistico, oltre che culturale, denominato “Il Cammino della Rada”.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post